AstroImmagini

Qui trovate i ordine sparso alcune immagini di oggetti celesti ripresi in questi anni con una breve descrizione della strumentazione usata :

Eclisse totale di Luna 27.07.2018 – Rifrattore TS ø130 APO foc. 860 – Canon EOS 400

Luna al primo quarto – Rifrattore TS ø130 APO foc. 860 – Canon EOS 400

Protuberanze solari 16.01.2011 – Lunt ø60 Halfa – Camera di ripresa Imaging Source

Protuberanze solari 18.03.2016 – Rifrattore TS ø130 APO foc. 860 + Halfa Daystar Prominence – Camera di ripresa Imaging Source

Eclissi parziale di sole 20.03.2015 – Rifrattore TS ø130 APO foc. 860 – Canon EOS 400

La Stazione Spaziale Internazionale transita nel cielo di Cuorgne’ (la traccia orizzontale al centro verso destra) , in basso a sinistra il pianeta Venere , appena sopra la traccia della stazione la stella Polare –  Canon EOS 400

Saturno nell’aprile 2008 – Rifrattore Vixen ED ø114SS foc. 600 – Webcam

Venere – TEC MC ø200 foc. 3000 – Webcam

 

Venere è appena entrata completamente sul disco del Sole durante il transito del 08.06.2004 – Celestron C9.25 (ø235 – foc 2350 mm) – Webcam

Aurora Boreale – Islanda – Agosto 1986 – Canon AT-1 50/1.8 – ScotchChrome 800

Cometa Hale-Bopp – 29.03.1997 – Teleobbiettivo 200/f3.3 – Canon AT-1 – Scotchchrome 800

Cometa C2013R1 Lovejoy – Astrografo RILA ø325 foc. 1850 mm. – Camera CCD SBIG STL6303 – posa 30 minuti inseguendo il nucleo della cometa

Galassia M33 nella costellazione del Triangolo – Astrografo RILA ø325 foc. 1850 mm. – Camera CCD SBIG STL6303 – posa 30 minuti in autoguida.

La nebulosa luminosa NGC2024 Fiamma (in alto) , la stella Alnitak subito a destra e la nebulosa oscura B33 Testa di cavallo (in basso) , nella costellazione di Orione. Astrografo RILA ø325 foc. 1850 mm. – Camera CCD APOGEE Alta U16M – posa 20 minuti senza guida.

La galassia NGC891 in Andromeda – TEC MC ø200 foc. 3000mm. – Camera CCD SBIG ST8XE

I cosiddetti “pilastri della creazione”, una zona dove stanno formando delle stelle che si trova nella nebulosa M16 Aquila (costellazione Coda di serpente) – Celestron C9.25 (ø235 – foc 2350 mm) – Camera CCD SBIG ST7E

 

L’ammasso di galassie Abell 426 (sono visibili circa 60 galassie di magnitudine tra 12 e 16) attraversato dalla traccia (al centro) dell’asteroide 998 Bodea (di magn. 15.2) – 16.11.2012 – Astrografo RILA ø325 foc. 1850 mm. – Camera CCD SBIG STL6303 – Somma di 40 riprese x 180 sec. – Immagine in negativo.

 

Transito dell’asteroide 367943 Duende vicino alla terra

Nel febbraio 2013 questo asteroide , del diametro di circa 50 metri , è passato a soli 28000 km dalla superficie terrestre.

Qui una breve descrizione del transito e delle riprese che ho fatto :

Qui il mosaico di 80 immagini ottenuto nell’arco di circa 3 ore

Qui un breve racconto relativo alle riprese :